slideshow 1 slideshow 2 slideshow 3

Torneo di Pisa 2014

Il Torneo di Pisa 2014 si terrà presso la Stazione Leopolda in piazza Guerrazzi nei giorni 27 e 28 settembre.

Descrizione torneo:

classe A, regole giapponesiMcMahon, 5 turni, 1 ora di tempo + 30 sec byo-yomi.
Komi: 6.5 punti. 

Il torneo aderisce al circuito a tappe FIGG per cui per verranno assegnati i seguenti punti tappa:

  • 16 punti al 1°
  • 12 punti al 2°
  •   8 punti al 3°
  •   6 punti al 4°
  •   4 punti al 5°
  •   2 punti al 6°

Restrizioni per le tappe:
i partecipanti devono essere soci FIGG agonisti;
la partecipazione al torneo è gratuita per i nuovi tesserati;
la quota di partecipazione per i giocatori non neo iscritti è di 5€.

A tutti i partecipanti sarà dato un buono gelato per la Gelateria De' Coltelli, il nostro fantastico sponsor!

Share/Save

Festival pisano degli sport della mente, 22 giugno

Il 22 giugno presso la Stazione Leopolda di Pisa si terrà il Festival pisano degli sport della mente, un evento multiludico che vedrà tornei di Go, Scacchi, Othello e Bridge.

Il torneo sarà di classe C ed avrà 4 turni da 30 minuti + 30 secondi di byo-yomi.

Il torneo avrà un costo di 5€ per i non soci ToscanaGo e sarà gratuito per i soci. Premi in materiale goistico.
Le iscrizioni si aprono alle 10:00 ed alle 10:30 avrà inizio il primo turno. Vi preghiamo di essere puntuali.

Share/Save

3, 2, 1 Go Decima puntata

Il Go nella settima arte.

Share/Save

Club di Firenze - cambio sede

Il Pangoro, il pub dove il club di Firenze si ritrovava ogni martedì, è chiuso. tutti noi ci duoliamo e rattristiamo per il nostro amato pub che ci ha amorevolmente accolti per così tanto tempo.

Share/Save

7-8 Giugno 2014: Go Seigen Pair Go Tournament

Il 7-8 Giugno a Colleoli, in occasione del centenario di Go Seigen, si terrà un torneo di Pair Go (rengo con squadre composte da un uomo e una donna).

Tempo e turni: cinque turni per tutti da 45' + 30'' di byoyomi.

Share/Save

3, 2, 1, Go Nona puntata

Il Go ha fatto numerose comparse nel mondo dei manga/anime. Nel primo film di Ranma œ è possibile vedere, nei primi minuti, Genma Saotome (versione panda) giocare contro Soun Tendo. Nel manga HunterXHunter durante il Chimera Ant Arc il cattivo di turno, dotato di una capacità di apprendimento sovrannaturale, decide di imparare i vari giochi di logica. Dopo aver battuto il campione locale di shogi(scacchi giapponesi), decide di sfidare anche il campione di Go.

Share/Save

3, 2, 1, Go Ottava puntata

Oggi celebriamo(anche se con un paio di giorni di ritardo) la Festa delle Donne. Per omaggiarle dedicheremo questa puntata a loro, in particolare alle goiste. Sebbene in molti credano che il Go sia una disciplina prettamente riservata all’universo maschile, ci sono state molte donne che hanno avuto il merito di far progredire sotto ogni punto di vista questa millenaria arte. Se andiamo a prendere ad esempio la storia cinese possiamo ritrovare numerosi aneddoti con delle goiste come protagoniste. Una storia databile attorno al 300 d.C.

Share/Save

3, 2, 1, Go Settima puntata

Un caloroso saluto a tutti i futuri professionisti di Go che ci stanno leggendo. Noi abbiamo i calciatori mentre in Asia hanno i professionisti di Go. Oggi andremo a scoprire il percorso per diventare un professionista. Nella parte dedicata alla strategia e tattica, affronteremo la nemesi di tutti i goisti. Diventare un professionista nel Go è molto complicato. In origine questo titolo veniva attribuito esclusivamente dalle associazioni giapponesi, cinesi e coreane.

Share/Save

3, 2, 1, Go Sesta puntata

Karibuni goisti a questa nuova lezione. Abbiamo parlato molto dell’Asia, madre del gioco, e della nostra Europa. È giusto spendere qualche parola anche per il Go nel resto del mondo. Cominciamo a parlare del Go nel nuovo continente. A metà 1800 alcuni lavoratori di origine cinese, impiegati su rotte ferroviarie transcontinentali, provarono a portare il Go in nord America, ma inizialmente solo la comunità cino-americana si dedicava a questa disciplina.

Share/Save

3, 2, 1, Go Quinta puntata

Visto che siamo europei pare giusto spendere qualche parola su come il gioco sia arrivato fino a noi. Vedremo quindi la storia del Go in Europa. Inoltre affronteremo il Go da un punto di vista più teorico e filosofico. Le prime testimonianze europee sul Go risalgono al sedicesimo secolo. Molti lo impararono grazie ai numerosi viaggi che, per scopi prettamente commerciali, portavano i mercanti in Asia; inoltre il gioco era popolare anche tra i più forti scacchisti.

Share/Save

Pages

Theme by Danetsoft and Danang Probo Sayekti inspired by Maksimer